20 foto che ti lasceranno senza parole - FOTO

Una raccolta di 20 foto, storiche e non, che ti faranno pensare, molto.


Un veterano della Seconda Guerra Mondiale dalla Bielorussia, Konstantin Pronin, di 86 anni, siede su una panchina aspettando i suoi compagni di camerata al Gorky park durante la Giornata della Vittoria a Mosca, Russia, il 9 maggio 2011. Konstantin viene in questo posto ogni anno. Il 2011 era l'unica persona della sua unità.

Un centinaio di galassie viste attraverso l'Hubble Deep Field (HDF), come erano 10 miliardi di anni fa.

Tramonto su Marte, 2005.

Un soldato mentre cammina per disinnescare una bomba in un'auto nell'Irlanda del Nord.

Neil Armstrong dopo aver camminato sulla Luna.

Questa foto è stata scattata pochi momenti dopo che i rifugiati ebrei realizzarono che non sarebbero stati mandati a morire negli orribili campi di concentramento ma stavano per essere salvati.

Un senzatetto dorme fuori ad una tavola calda a Milwaukee.

Raduno nazista a Norimberga nel 1937.

Questa foto è stata fatta dall'austronauta Michael Collins. Quando ha fatto questa foto era l'unica persona, viva o morta, che non era nell'immagine. Ha viaggiato con Buzz Aldrin e Neil Armstrong orbitando attorno alla Luna prima di atterrare per osservare la Luna da più lontano.

Un uomo lituano sotto shock dopo aver accidentalmente investito ed ucciso un bambino di otto anni.

Un ufficiale turco stuzzica gli affamati bambini armeni, mostrando loro un pezzo di pane, durante il Genocidio Armeno nel 1915.

Un politico filippino scattà questa foto della sua famiglia un istante prima di essere ucciso.

Due ingegneri morirono quando la pala eolica su cui stavano lavorando si incendiò. Questa è stata l'ultima foto scattatagli mentre erano ancora vivi, il 29 ottobre 2013, in Olanda.

Un monaco prega per un uomo morto nella hall della stazione di Shanxi Taiyuan, in Cina. L'uomo è morto improvvisamente per cause naturali mentre stava aspettando un treno.

Ragazza devastata dopo lo tsunami che ha colpito il Giappone nel 2011.

Le dune di sabbia arancione nel Sossusvlei, in Namibia.

Un ragazzino cerca di svegliare il padre ubriaco.

"L'ultimo Ebreo in Vinnitsa" - Un menbro dell'Einsatzgruppe D (uno squadrone della morte nelle SS naziste) sta per sparare ad un ebreo inginocchiato davanti ad una fossa piena in Vinnitsa, in Ucraina, nel 1941. Tutti i 28.000 Ebrei di Vinnitsa e delle aree circostanti furono massacrati.

Un uomo usa la "suicide hotline" sul golden Gate Bridge, a San Francisco. La hotline permette di essere messi immediatamente in contattato con un gruppo di volontari per parlare durante emergenze e crisi, e questa speciale hotline venne istituita per prevenire e scongiurare i tentaviti di suicidio.

Nuvole ondulate.



Archivio articoli Storia


Scrivi commento

Commenti: 0